Translate

Medicina di erboristeria: Estratto fluido di Bardana


Ottenuto per estrazione in soluzione idroalcolica della radice di Bardana ( Arctium lappa 1.). Efficace rimedio in casi di prurito, eczemi, foruncolosi, aene, Herpes Zoster ( Fuoco di S. Antonio), varie patologie della pelle ( micosi, verruche, cisti sebacce ), gengive  infiammate e piorrea. Per l’azione decongestione, il suo impiego si estende alle riniti, sinusiti, raffreddori da fieno. Coadiuvante nella terapia della psoriasi ( da alternare all’estratto fluido di lupino ). Esplica azione depurativa, antisettica e sebo regolatrice. Modalità d’uso: Uso interno 2 cucchiaini al mattino e 2 al pomeriggio, lontano dai pasti, in mezzo bicchiere d’acqua, succo di frutta o spremuta o bibita ( anche gasata ), eventualmente con l’aggiunta di zucchero o altro dolcificante. Uso esterno: applicazioni locali 2 o 3 volte al giorno, frizionando e massaggiando con un batuffolo di cotone. Confezione: flacone da 150 ml.




Commenti

Post popolari in questo blog

Antipasto-Pizza Napoletana

Medicina di erboristeria: Magnesio Cloruro

Antipasto - Panelle